head-logo
  • TROFEO CRAZY IDEA 2015 - PASSO DEL TONALE

    ski

    Read more

  • CENA INIZIO STAGIONE

    ski

    Read more

dots-bottom
  • News
  • Tesseramenti
  • Abbigliamento Soci
  • Link
  • Corsi Sci
  • Atleti
  • Storia
  • Mercantino
  • Gare
spons

CONSIGLI PER I PROSSIMI VOSTRI ACQUISTI....

Novità materiali dal pool meeting Ismf

Si è rivelato davvero interessante il meeting svoltosi ad Arvier (Ao) la scorsa settimana. Se non altro per capire come vengono prese le decisioni in seno all'Ismf inerenti i regolamenti sulle attrezzature. C'è un pool di aziende, che di fatto costituisce un gruppo di lavoro, che in collaborazione con i rappresentanti Ismf, propone e valuta le possibili migliorie da apportare al materiale da scialpinismo prendendo in considerazioni la stagione appena conclusa.

E' stata presentata una statistica con le rotture dei materiali avvenuti nelle gare Ismf della stagione 2010/11. Il dato molto curioso è che i maggiori problemi sembra averli il comparto degli scarponi, poi gli sci e per ultimi gli attacchi. Personalmente ritengo che il dato non rispecchi la realtà, in quanto la rilevazione avveniva nel parterre da parte dei giudici di gara.

Ora se si rompe uno scarpone è più facile giungere all'arrivo, se a rompersi è uno sci od un attacco il ritiro è quasi inevitabile e di certo non si transita per il traguardo. Comunque sia è un inizio, un dato sul quale le aziende si sono confrontate, in modo costruttivo e volto a trovare delle soluzioni. Una volta approvata o bocciata la proposta, questa verrà valutata dalla commissione tecnica Ismf che si pronuncerà. Nello specifico queste le novità.

Eravamo in più di 80 tra soci e simpatizzanti venerdì sera alla cena di inaugurazione della nuova stagione. La serata all'Hotel Montana è stata una grande occasione per ritrovarsi tutti e scambiarsi le impressioni dell'estate appena trascorsa e ragionare sugli obiettivi che l'inverno ci propone. Sono state ordinate molte tessere e a tal proposito ricordiamo che chi ancora volesse tesserarsi alla FISI o come simpatizzante, basta scrivere a info@arcobalenoski.it , dove Vi daremo le informazioni necessarie.

Al termine della serata, una ricchissima lotteria ha premiato praticamente tutti i presenti, con tute, magliette e attrezzatura tecnica, oltre agli squisiti prodotti dell'Arcobaleno Factory. Un grazie a tutti coloro che sono intervenuti e a chi non è potuto intervenire ma era presente con il pensiero. Rinnoviamo a tutti un grosso in bocca al lupo per le gare che ci aspettano e con la speranza che la neve non si faccia attendere troppo, rinnoviamo a tutti gli auguri per una splendida stagione invernale 2011/2012.

EVEREST IN 12H

L'obiettivo è quello di raggiungere un dislivello positivo di 8848 metri (equivalente dell'altitudine del Monte Everest) in un tempo massimo di 12 ore utilizzando in egual misura la bicicletta da corsa e gli sci d'alpinismo. 4424 metri in una disciplina ed altrettanti nella seconda, dedicandovi quindi circa 6 ore per ciascuna. Il circuito ciclistico sarà quello collaudato nel 2002 con il record di dislivello in 24 ore. Salita a Candriai da Piedicastello attraverso Sardagna e discesa al punto di partenza via Sopramonte e gallerie del Bus de Vela. Dopo aver completato la quinta ascesa per raggiungere almeno i 4424 metri di dislivello dovrò proseguire fino a Vason, dove potrò allacciarmi alle piste da sci del Monte Bondone.

Il percorso scialpinistico procederà quindi da Vason a Cima Palon. Sarà necessario ripetere l'ascesa per 10 volte fino a Cima Palon per poi risalire almeno 100 metri di dislivello per raggiungere un totale di 4424 metri di dislivello. (la quota precisa sarà rilevata con tecnologia GPS professionale in un secondo momento allo scadere delle 12 ore se priva di un qualche riferimento già misurato sulle carte).

Quali sono le migliori località sciistiche d’Italia?

In Italia ci sono moltissime località sciistiche di alto livello. La conformazione dello stivale, infatti, con le alte Alpi e gli Appennini che lo attraversano da nord a sud, permette infatti la presenza di neve abbondante un po’ in tutte le regioni. Se state quindi cercando di capire dove andare a trascorrere la vostra settimana bianca in compagnia di una bella Venetia , vi sarete di certo accorti della difficoltà della scelta.

Le località sciistiche più rinomate

Nonostante ciò, però, ci sono alcune località che di sicuro spiccano rispetto alle altre. Una che di sicuro può essere posta ai vertici di una ipotetica classifica è di certo Breuil Cervinia, alle falde del monte Cervino, in Valle d’Aosta. All’ombra della cima del Cervino, potrete percorrere più di trecento chilometri di piste ad alta quota, con panorami mozzafiato da ammirare al finaco di bellissime s.

Imperdibile anche la famosa Cortina d’Ampezzo, in Veneto, famosa soprattutto per la bellezza delle Dolomiti. Forse l’unico neo è la mancanza di efficienti collegamenti tra le diverse aree sciabili e le vallate. Ma grazie al calore e alla compagnia di qualche accompagnatrice da Italia come quelli da  non sarà difficile con un’auto muoversi in questo splendido scenario.

Un’altra magnifica località per andare a sciare è l’Alta Badia, in provincia di Bolzano. Le sue ampie piste si trovano immerse agli splendidi boschi alpini dell’Alto Adige. Qui ci sono in prevalenza percorsi non molto tecnici, a parte l’eccezione della Gran Risa. L’Alta Badia è molto ben collegata con centri come La Villa, Pedraces, Corvara o Colfosco, dove potrete trovare splendidi alloggi da condividere con la vostra bellissima Venetia .

Anche in Trentino ci sono località perfette per chi ama gli sport invernali. Anche solo se si pensa allo scenario favoloso delle Dolomiti si capisce il motivo che spinge ogni anno tantissimi turisti a trascorrere qui le loro settimane bianche. Le discese più suggestive si trovano di certo nella zona di Canazei, dove, con la dolce e calda compagnia delle splendide s del luogo, potrete mettervi alla prova affrontando alcune tra le discese più suggestive d’Italia, come quelle del Belvedere, della Marmolada o del Ciampac.

Ma il Trentino offre anche molte possibilità agli amanti dello sci di fondo, specialmente nella zona di Ortisei. Qui però potrete anche cimentarvi in splendide scalate e in fantastiche escursioni accompagnati da una bellissima Venetia .

I luoghi migliori d’Italia dove praticare il vostro sport invernale preferito

Ma non bisogna dimenticare la “Perla delle Alpi”, la fantastica Courmayer, situata ai piedi del Monte Bianco, la cima più alta d’Europa. Qui potrete incontrare le più belle s del luogo nel comprensorio sciistico più rinomato e attrezzato d’Italia, Chécrouit-Val Veny. Ma oltre a queste è possibile citare anche molte altre località sciistiche che meriterebbero una visita, come per esempio la Val Gardena, con i suoi 175 chilometri di piste o la rinomata St Moritz, tra le alpi svizzere, forse però non la più consigliata per gli altissimi prezzi che offre.

Se volete trascorrere la vostra vacanza invernale in Italia, all’insegna dello scii, avete soltanto l’imbarazzo della scelta, prendendo la decisione migliore in base alle vostre preferenze ai vostri gusti e in base alle vostre tasche.

foot-del